Strict Standards: Non-static method Protector::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/modules/protector/include/precheck.inc.php on line 31

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/include/common.php on line 39

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199

Strict Standards: Non-static method XoopsErrorHandler::getInstance() should not be called statically in /web/htdocs/www.gsfaentino.it/home/www/class/errorhandler.php on line 199
Sito ufficiale del gruppo speleologico di Faenza - 20/01/2013 TRA MADONNA E BOMBOLONE - - News
  HOME  |  NEWS  |  LOGIN  |  FORUM  |  FOTO 
:: Storia
:: Biblioteca
:: Menu principale
 : 20/01/2013 TRA MADONNA E BOMBOLONE
Inviato da speleo il 21/1/2013 14:45:47 (1156 letture)

Lavori a Castelnuovo

20/01/2013

E’ una giornata decisamente merdosa per la pioggia insistente, ma oramai abbiamo deciso e ci troviamo in 6 a Castelnuovo di Brisighella.

Il primo obiettivo è la chiusura della Buca della Madonna; non che ci siamo fissati con le chiusure, ma questa grotta con un pozzo che si apre a lato della strada è decisamente pericolosa e dato che è luogo di svernamento per gli amici pippi, l’abbiamo fatta rientrare nel Progetto LIFE.

Per ovviare al problema pioggia, Roberto affianca il suo furgone/officina/camper alla grotta e apre il tendalino coprendo l’ingresso e area di lavoro; meno male, così riusciamo a lavorare all’asciutto. Mentre Pira, Stuga e Spada ne approfittano per fare un giro nella Madonna, io, Pucci e Roberto piazzeremo la grata. O meglio, loro due lavorano ed io faccio le foto. Grazie al generatore, al martello demolitore, al flessibile ed alla saldatrice viene un lavoro con i fiocchi, d’altronde la squadra Pucci/Placci è una sicurezza!! Dopo 2 ore il lavoro è concluso, proprio mentre escono gli altri tre: dalla grotta nessuna novità, presenza di qualche pippi. E piove.

Roberto ci lascia per una tavola imbandita, mentre noi ci trasferiamo al secondo obiettivo, dietro la pieve (disabitata) a cuocere nel forno un po’ di carne, accompagnata da vino rosso. E piove.

Finite le scorte culinarie Pira ci lascia e facciamo quaranta metri per trasferirci al Buco del Bombolone, dove precedentemente avevamo piazzato generatore, Makita e un provvidenziale telone cerato per non bagnarci. E’ un buchetto di 10x10cm, verticale, visto circa 15 anni fa, che ha la caratteristica di sparare un cannone d’aria calda; si pensava che fosse in comunicazione con le sale alte del sottostante Rio Cavinale, ma dai recenti rilievi queste risultano essere molto lontane. Quindi c’è da ben sperare. Nello scavo la polvere di gesso viene sparata ad un metro di altezza e questo ci carica un bel po’. E piove. Stuga è il più scettico, ma proprio quando è il suo turno riesce a cavare quella gobba rognosa ed i led ci rivelano vuoti insperati: il buco non va in verticale, non va verso le pareti, a nord, ma scende inclinato verso sud…e con dimensioni molto, molto più accettabili, quasi passabili. Dal buco escono anche due dolichopoda a cui abbiamo rotto le scatole, e se ci sono loro c’è anche la grotta.

Continuiamo ad allargare l’ingresso per poter affrontare meglio il meandro che ne segue. Soddisfatti per il risultato alle 16,30 chiudiamo i lavori e mettiamo in sicurezza il nuovo buco. Con questo sono 3 i lavori in sospeso a Castelnuovo: Pesce, LIFE e Bombolone. Basta guardarsi attorno con un po’ di fantasia per trovare qualcosa di nuovo, anche in una zona stravista come questa. E piove……

Compagni di pioggia: Placci R., Fognani M., Pirazzini A., Santandrea S., Spada M. e Evilio R..

Roberto Evilio

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
:: MiniCalendario
Ultimo MeseDic 2019Prossimo Mese
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Oggi
:: Cerca nel sito

Ricerca avanzata
Creative Commons License Il materiale contenuto nel sito è protetto dalla licenza: Creative Commons Attribution 2.5 License.